Reserved
mercoledì 12 agosto 2020   23.26
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Marzo - 2006
indietro
avanti

25/03/2006 | Politica energetica nazionale | GCA

RITORNO ALLA NORMALITÀ

Abbiamo sfiorato una mezza catastrofe energetica, peggio, molto peggio, del “black-out elettrico” del 28 settembre 2003 che allora definimmo una Caporetto. Mercoledì sera, nel corso di una conferenza stampa, nel dichiarare chiusa l'emergenza del sistema gas il ministro delle Attività Produttive, Cla ...


25/03/2006 | Politica energetica internazionale | GBZ

MENTRE BRUXELLES CHIACCHIERA

La nuova strategia asiatica di Putin

Mentre scrivo queste righe i capi di stato e di governo stanno affrontando i problemi del futuro energetico dell'Europa sulla base di un Libro Verde elaborato da Bruxelles che la settimana scorsa ho definito “ecumenico”, sinonimo politically correct di “elusivo” su alcune scelte strategiche, ma prop ...


25/03/2006 | Ambiente e Sicurezza | E.V.

AMBIENTE: I SASSOLINI DI MATTEOLI

Nella relazione presentata a Roma giovedì

La sfida ambientale è stata vinta. E quello che tutt'al più non è stato realizzato è colpa del “gap infrastrutturale” e delle poche risorse economiche disponibili. A due settimane dal voto e a pochi giorni dai rilievi fatti dal Presidente della Repubblica al “Nuovo Codice dell'Ambiente”, il ministro ...


25/03/2006 | Politica energetica nazionale | Marcello Colitti

È ORA DI RIPRENDERE LA STRADA DELL'INTERDIPENDENZA

L'opinione di Marcello Colitti

Le questioni dell'energia sembrano oggi in fase di stanca, come a volte la piena del Po: è ancora pericolosa, ma non cresce più e per il momento non è minacciosa. Prima o poi, la gente pensa, la piena calerà. Ma la fase di stanca nel dibattito sull'energia è attraversata da un numero crescente di “p ...


18/03/2006 | Rete Carburanti | GCA

“BRAIN STORMING” SUL PETROLIO ITALIA

Nel settore petrolifero italiano è iniziato un confronto che potrebbe portare lontano e sfociare in risultati inattesi e, al limite, dirompenti. Usiamo il condizionale perché l'attuale fermento potrebbe finire nel classico fuoco di paglia, ma le premesse per una nuova fase di rapporti sono numerose. ...


18/03/2006 | Politica energetica internazionale | GBZ

UN RIESAME TROPPO ECUMENICO

Il Libro Verde Ue sull'energia

D'accordo, l'Europa non è più molto di moda, ciò nondimeno stupisce la scarsa attenzione da parte dei mass media al Libro Verde (LV) sull'energia pubblicato pochi giorni fa e che sarà discusso nel consiglio europeo del 27 marzo dei capi di Stato e di governo (v. Staffetta 16/3). Un documento sintetico, che la consueta esigenza di mediare fra idee e interessi diversi non priva di qualche nov ...


18/03/2006 | Gas Naturale - GPL - GNL | F.M.

L'ATTIVAZIONE DELLE FORNITURE DI GAS

L'arbitro fischia un'altra ammonizione

L'ultima delibera dell'Autorità (n. 42 del 27 febbraio) fischia un'altra ammonizione contro la squadra dei gasisti-distributori e venditori stavolta a proposito dei ritardi nella attivazione delle nuove utenze. In oltre 40 pagine il resoconto dell'indagine avviata lo scorso settembre misura per ambe ...


11/03/2006 | Rete Carburanti | GCA

IL “J'ACCUSE” DEI BENZINAI

L'industria petrolifera italiana “margina” con utili che non hanno alcun paragone con il resto d'Europa e che consentono alle compagnie, nella rincorsa all'accaparramento di sempre maggiori volumi di carburanti venduti (oggi già oltre il 70%), di realizzare contratti di convenzionamento pari mediame ...


11/03/2006 | Politica energetica nazionale | GBZ

UNA PICCOLA RIVOLUZIONE

L'obbligo dei biocarburanti dal 1° luglio

Nel nostro paese le piccole rivoluzioni (di solito le uniche praticabili con speranza di successo) spesso si celano nelle pieghe di norme relative ad altri e più consueti obiettivi. Così è per il decreto legge sugli interventi urgenti in agricoltura convertito in legge definitivamente mercoledì dopo ...


11/03/2006 | Politica energetica internazionale | Alberto Schiavo

LE DUE FACCE DEL MEDIO ORIENTE

Dalla riunione Opec di mercoledì

È passata tutto sommato in secondo piano sulla stampa, la decisione dell'Opec di lasciare inalterato il proprio tetto produttivo a 28 m.ni b/g. Eppure, nonostante le rassicurazioni della vigilia, non era così scontata e tantomeno priva di conseguenze dall'elevato potenziale d'impatto, visto che la p ...


04/03/2006 | Politica energetica internazionale | GCA

LA SOLITUDINE DELL'ITALIA

A una settimana dallo schiaffo della Francia all'incauto preannuncio Enel su un'eventuale Opa su Suez per impadronirsi della belga Electrabel è ancora presto per dire se, al di là di alcune reazioni positive raccolte dal ministro dell'Economia Tremonti nella sua visita lampo a Bruxelles il 28 febbra ...


04/03/2006 | Politica energetica internazionale | GBZ

L'ITALIA ALLA GUERRA DI SUEZ

Meno improvvisazioni, più gioco di squadra

La settimana scorsa, occupandomi su queste colonne delle reazioni all'Opa di E.On su Endesa, a proposito delle dichiarazioni di Enel mi ero riferito a “ipotesi di un'Opa avente per obiettivo Electrabel”. Parola scelta non a caso e coerente con le modalità dell'annuncio, ma ancora di più con le ovvie ...


04/03/2006 | Gas Naturale - GPL - GNL | F.M.

LA “NON-CONCORRENZA” NEL GAS

L'eufemismo dell'Autorità

Nel comunicato con il quale il 17 febbraio l'Autorità annuncia i risultati di un'analisi delle vendite di gas ai clienti finali (v. Staffetta 25/2) si dice che “è ancora insufficiente la concorrenza” ma leggendo il Rapporto questa espressione appare del tutto eufemistica: la situazione descritta infatti è di non concorrenza per il grosso del mercato, con un livello dei prezzi ancora troppo ...


04/03/2006 | Politica energetica internazionale | Edgardo Curcio

IL RITORNO DEI CAMPIONI NAZIONALI

Osservatorio di politica energetica di Edgardo Curcio*

La vicenda Gas Natural-Endesa e la più recente Suez-Gaz de France hanno proposto nuovamente sul tappeto il tema della necessità o meno di creare in un settore strategico come quello energetico, dei “campioni nazionali”, ossia dei gruppi industriali integrati, controllati dallo Stato che siano in gra ...




Torna su...
 
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...