Reserved
domenica 27 settembre 2020   16.13
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Febbraio - 2005
indietro
avanti

26/02/2005 | Politica energetica nazionale |

PRONTI ALLE GRANDI MANOVRE

Gli ultimi giorni hanno riservato notizie più o meno ufficiali, tutte, però, indirizzate ad una considerazione di fondo: i grandi attori della politica economica e di quella sull'energia, diretta emanazione della prima, si stanno posizionando sui blocchi in vista di importanti manovre. Dal loro esit ...


26/02/2005 | Prezzi Internazionali | GCA

PETROLIO: FINE DELL'ILLUSIONE

E con le vulnerabilità crescono le divisioni

L'illusione è durata poco. Quella che i prezzi del petrolio toccati in ottobre fossero il picco di un ciclo destinato prima o poi a rientrare e non invece il segnale di un durevole cambiamento strutturale del mercato. A coltivare l'illusione aveva contribuito nei mesi scorsi l'eccezionale aumento de ...


26/02/2005 | Energia Elettrica |

EPR, IL NUCLEARE DEL DOPO CHERNOBIL

Enel interessata al reattore di nuova generazione

Negli ultimi giorni, il progetto per il reattore nucleare di terza generazione European Pressurised Water Reactor (Epr) ha registrato due significativi passi avanti. Il 16 febbraio, presentando i piani di sviluppo della controllata Snet, Endesa ha rivelato l'esistenza di “trattative avanzate” con El ...


26/02/2005 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

IL FATTORE TEMPO NEL NODO DELL'ENERGIA NUCLEARE

L'opinione di Marcello Colitti

Per affrontare il tema dell'energia nucleare ci vuole serenità, e una buona dose di modestia. Chi scrive è un petroliere e su di lui grava automaticamente il sospetto. Ma l'energia nucleare è invisa all'opinione pubblica anzitutto per il suo rapporto con la bomba e con la strategia militare. Poi per ...


19/02/2005 | Vita delle Società - Associazioni | GCA

I MESSAGGI DELLA ERG

Un mese fa, commentando i dati sui consumi petroliferi 2004 (Petrolio Italia sotto quota 90), ci lasciavamo andare a prevedere risultati “eccezionali” per la raffinazione (soprattutto per chi dispone di elevata capacità di conversione) e “buoni” per quel che riguarda la rete carburanti. La pubblicaz ...


19/02/2005 | Ambiente e Sicurezza |

IL MERCATO DELL'EFFICIENZA

Partono le Esco, si preparano i “certificati bianchi”

Paese davvero strano il nostro. Nei giorni delle polemiche su Kyoto, dell'emergenza smog con il corollario delle targhe alterne e mentre la politica energetica sembra monopolizzata dal revival un poco stucchevole del nucleare sì-nucleare no, una notizia stimolante come quella dell'avvio del nuovo me ...


19/02/2005 | Politica energetica internazionale |

SEMPRE PIÙ TUBI VERSO L'ITALIA

I nuovi gasdotti e oleodotti in progetto

Complici le istanze ambientali, la favorevole posizione geografica e l'aumento dei consumi, negli ultimi tempi si sono moltiplicati i progetti di gasdotti e oleodotti con destinazione il nostro Paese.
Per quanto riguarda il gas, al Green Stream dalla Libia da 8 miliardi di mc l'anno entrato in ...


12/02/2005 | Politica energetica nazionale |

LE DUE AUTORITÀ, ENI ED ENEL

Eravamo stati facili profeti, soltanto martedì scorso, nel parlare di “ex monopoli all'angolo” e nel sottolineare che di vera e propria offensiva delle Autorità nei confronti di Eni ed Enel ormai si tratta. Giovedì è stata messa la parola fine anche all'indagine sul mercato elettrico, aperta esattam ...


12/02/2005 | Ambiente e Sicurezza | M.D.

KYOTO A TARGHE ALTERNE

Emergenza smog prima dell'emission trading

Ci siamo. Mercoledì, 16 febbraio, entra ufficialmente in vigore il protocollo sottoscritto nel 1997 a Kyoto che, imponendo pesanti tagli alle emissioni dei gas ad effetto serra, crea più di un problema a chi, come l'Italia, si trova indietro sul terreno della lotta all'inquinamento atmosferico come ...


12/02/2005 | Prezzi Internazionali |

IL PESO DEGLI USA SUI MERCATI

Con il secondo mandato di George W. Bush

Il 20 gennaio scorso, il presidente Usa George W. Bush ha iniziato il suo secondo mandato, che ancor più del primo potrebbe segnare tensioni e aumenti dei prezzi sui mercati energetici internazionali. Questa volta, infatti, Bush ha buone possibilità di far approvare da un Congresso che vede rinforza ...


12/02/2005 | Politica energetica nazionale | Edgardo Curcio

QUALI LE LINEE GUIDA NEL SETTORE DELL'ENERGIA?

Osservatorio di politica energetica di Edgardo Curcio*

Dopo le ripetute dichiarazioni da parte del ministro Marzano, ed ultimamente anche del premier Berlusconi sulle scelte di politica energetica che il governo sta per fare, per superare i molti problemi che ancora si pongono al Paese in termini di sicurezza, economicità ed ecocompatibilità dell'approv ...


05/02/2005 | Rete Carburanti | GCA

LA RETE, IL “METODO MINCATO” E LA IP

Riuscirà la dismissione della IP da parte dell'Eni a smuovere le acque, pressoché stagnanti, della rete carburanti, come dimostrano le variazioni, tutto sommato insignificanti, avvenute negli ultimi tre anni tra le quote di mercato (v. Staffetta 3/2), frutto per lo più di scambi di pacchetti, non certo di guerre di prezzi? In gioco c'è poco meno di un 7% di erogato che, a seconda di chi se ...


05/02/2005 | Politica energetica nazionale |

L'ERRORE DEL TUTTO NUCLEARE

Trent'anni fa, Donat Cattin e i piani dell'Enel

Nel mezzo della 48 ore sull'energia durante la quale politici, istituzioni, esperti ed imprese si sono confrontati sulle strategie per uscire dall'attuale impasse dominata dal “ritorno” del nucleare (v. Staffette 3 e 4/2), si celebra un anniversario significativo e al tempo stesso stimolante per portare sul tavolo del dibattito alcune ...


05/02/2005 | Politica energetica internazionale |

SE IL VENEZUELA CAMBIA ROTTA

Chávez si allontana da Usa e Ue

“Il Venezuela non deve più foraggiare i governi imperialisti dell'Europa e degli Stati Uniti”. Lo ha detto il 2 febbraio il presidente venezuelano Hugo Chávez, che sembra così voler aprire una nuova fase della sua “rivoluzione bolivariana”.
Non appena giunto al potere nel 1999, la prima preoccu ...




Torna su...
 
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...