Reserved
giovedì 2 aprile 2020   15.40
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Ottobre - 2004
indietro
avanti

Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/10/2004 | Politica energetica nazionale | GCA

LA “239” ALLA PROVA DEL NOVE

Milano, lunedì 25 ottobre, ore 17, via Pantano, sede dell'Assolombarda, la più potente associazione territoriale della Confindustria, il ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, prende la parola per concludere i lavori del convegno promosso dall'Aiee e dallo Iefe (Bocconi) per raccoglier ...


30/10/2004 | Politica energetica internazionale | M.D.

SCORTE, LA VIRATA DELL'OPEC

L'inattesa richiesta agli Usa

Quattro battute rilasciate a margine di un convegno a Giacarta, riprese da poche agenzie internazionali. Nessun comunicato ufficiale, nessuna smentita. Un modo un po' insolito per avanzare una richiesta altrettanto insolita quale è stata quella fatta all'amministrazione Usa dal presidente dell'Opec, ...


30/10/2004 | Politica energetica internazionale |

LA SPAGNA E IL “CAMPIONE NAZIONALE”

Implicazioni anche per l'Italia

Antonio Brufau, il nuovo presidente di Repsol-Ypf che mercoledì ha sostituito a sorpresa Alfonso Cortina (v. Staffetta 29/10), non poteva essere più chiaro: “Il nostro lavoro si concentrerà su una crescita organica della compagnia, che contemplerà possibili operazioni di concentrazione”. Brufau, che lascia il timone di Gas Natural all'anziano dirigente della banca La Caixa, Salvador Gabarrò ...


30/10/2004 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

IL PREZZO DEL PETROLIO RIMARRÀ ALTO ANCORA A LUNGO

L'opinione di Marcello Colitti

La genesi e le prospettive degli alti prezzi del petrolio sono oggetto di una discussione vivace, senza però le contrapposizioni che divisero consumatori e produttori negli anni '70. L'ultimo picco, oltre i 50 dollari, è frutto di una bolla speculativa, ed il prezzo ricadrà presto, dicono alcuni. Il ...


23/10/2004 | Politica energetica nazionale |

SONO SEGNALI NEGATIVI

ll 7 ottobre, alla Camera, intervenendo in sede di illustrazione della nuova Legge Finanziaria, il ministro dell'Economia, Siniscalco, dichiarava che in Italia la perdurante, elevata quotazione del greggio preoccupa il governo più per l'impatto sul potere di acquisto che non per gli effetti sulle st ...


23/10/2004 | Vita delle Società - Associazioni | GCA

IP, I CANDIDATI “IN PECTORE”

E' partita la gara

La cosa che colpisce di più nel “bando” per la vendita della IP, pubblicato martedì, è che l'Eni, nello stesso momento in cui chiede a chi è interessato di farsi avanti, lo avvisa che il suo invito non è affatto impegnativo e che si riserva di mandare tutto all'aria in qualsiasi momento e di procede ...


23/10/2004 | Politica energetica internazionale |

LE IDEE CHIARE DI PARIGI

Nella generale confusione sull'energia Ue

Il rialzo dei prezzi del petrolio è “molto preoccupante”, tanto più che “si tratta di un fenomeno destinato a durare nel tempo”. Con questa premessa, il ministro dell'Economia francese, Nicolas Sarkozy, ha presentato al Consiglio Ecofin Ue riunito giovedì a Lussemburgo un piano contenente una serie ...


16/10/2004 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

L'UPSTREAM DIFFICILE

La contrazione degli investimenti nella filiera petrolifera, dalla ricerca alla distribuzione passando per la raffinazione, è tra le cause dell'attuale impennata del greggio alimentata anche dalla speculazione oltre che dall'instabilità geopolitica. Nel caso dell'upstream il calo degli investimenti ...


16/10/2004 | Vita delle Società - Associazioni | M.D.

L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI ENI

Appunti di un viaggio in Libia

L'inaugurazione da parte dell'Eni del Western Lybia Gas Project (v. Staffetta 9/10), è stato un momento importante non solo per il gruppo guidato da Vittorio Mincato. Un progetto che ha richiesto sforzi, economici e tecnologici, non indifferenti per essere portato a termine, considerate le difficoltà legate ai lunghi anni di embargo internazionale. Anni in cui l'Eni ha continuato pazienteme ...


16/10/2004 | Politica energetica internazionale |

BARROSO: PARTENZA IN SALITA

Critiche anche al candidato all'Energia Kovacs

Tecnocrati o, viceversa, politici di professione privi delle competenze necessarie. E' questo il giudizio di molti parlamentari europei su alcuni dei 24 membri della nuova commissione europea presieduta dal portoghese José Durao Barroso, che dovrebbe (a questo punto il condizionale è d'obbligo) entr ...


09/10/2004 | Politica energetica nazionale |

IL SOGNO DI ORTIS, IL GAS DI MINCATO

Il presidente dell'Autorità per l'energia, Alessandro Ortis, ha un sogno ricorrente che ha rivelato giovedì, a Milano. Che un giorno non lontano le linee di interconnessione del gas naturale e dell'energia elettrica con il nostro Paese possano girare in senso inverso e che l'Italia, trasformatasi da ...


09/10/2004 | Politica energetica nazionale | GCA

UNA CAMPAGNA CON MOLTE NUBI

La Lombardia rompe la tregua tra petrolio e metano

La nuova campagna riscaldamento, che comincia ufficialmente venerdì prossimo, trova i rivenditori di combustibili liquidi in una situazione quanto mai critica. Alcuni negli anni e nei mesi scorsi hanno già buttato la spugna, oberati da debiti sempre più ingenti verso i propri fornitori e da condizi ...


09/10/2004 | Vita delle Società - Associazioni |

IL CUPIO DISSOLVI DELL'ENEA

L'ente ancora nel caos

“Bisogna rimboccarsi le maniche, l'Enea è una grossa bestia da domare e si deve trovare la via giusta dopo anni di incerte vocazioni e compiti nebulosi: da oggi dobbiamo ripensare tutto per dare all'ente un ruolo strategico nel mondo della ricerca”. Con queste parole si esprimeva Carlo Rubbia in que ...


02/10/2004 | Prezzi Internazionali | GCA

FEBBRE A 50, MA CON POCHI BRIVIDI

La rottura della barriera dei 50 dollari a barile polarizza l'attenzione dell'opinione pubblica mondiale alla ricerca di difficili risposte e di altrettanto difficili rimedi. La prima domanda che tutti si pongono, e la pongono soprattutto agli esperti di cose petrolifere, è l'esistenza o meno di un ...


02/10/2004 | Vita delle Società - Associazioni |

LE IMPRESE A UN ANNO DAL BLACK-OUT

In margine all'assemblea di Assoelettrica

Ad un anno esatto dal black-out e soltanto pochi giorni dopo che il Grtn aveva fatto il punto della situazione sullo stato del sistema elettrico, certificandone la ritrovata piena affidabilità, l'Assoelettrica ha tenuto la propria assemblea annuale alla presenza del “gotha” ministeriale, istituziona ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...