Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Commenti - Editoriali



| Politica energetica internazionale

Partita doppia

Pnrr e patto di stabilità, sfide per nervi saldi

Ci chiedevamo la scorsa settimana quale fosse il piano del governo rispetto ai fondi RepowerEU e al relativo aggiornamento del Pnrr. Nella settimana caratterizzata dal “ponte” del 25 aprile la situazione non sembra essersi chiarita e, anzi, la condizione di affanno del governo si è manifestata plast...
| Politica energetica internazionale

I rischi di una transizione a tappe forzate

A dispetto del suo nome (legge per la riduzione dell'inflazione) il piano Ira messo in campo lo scorso anno dagli Stati Uniti per accelerare la crescita industriale degli Usa, in particolare nei settori della transizione ecologica, rischia di far salire i prezzi, innescando rialzi dei salari per l'a...
| Vita delle Società - Associazioni

Una forzatura fuori luogo

E' poco chiaro quali risultati concreti, in termini di rafforzamento di quella che già oggi è la maggiore associazione di imprese elettriche, pensi di ottenere l'aut aut di Confindustria agli associati di Elettricità Futura: uscire entro giugno da altre associazioni non confindustriali, o essere esp...
| Politica energetica nazionale

Qual è il piano?

Il RepowerEU e le modifiche al Pnrr nelle dichiarazioni del governo

L'aggiornamento del Piano di ripresa, con le modifiche e l'aggiunta del capitolo RepowerEU, verrà consegnato alla Commissione europea entro il 31 agosto, in linea con le prescrizioni di Bruxelles. Nell'ultima settimana quest'affermazione è stata ripetuta prima dalla sottosegretaria per i rapporti co...
| Politica energetica nazionale

Priolo, tanto rumore per nulla?

Alla fine la strada per l'acquisizione della raffineria di Priolo da parte della cipriota Goi si è rivelata meno stretta del previsto. Dalla seconda metà di marzo, quando la Staffetta segnalava il probabile slittamento dei tempi per la decisione del comitato Golden Power (poi infatti verificatosi), ...
| Politica energetica internazionale

UE, montano le proteste contro il Fit for 55

Dopo il voto di ieri sull'Ets

Il ricordo dei gilet gialli, il movimento di protesta nato proprio sulla proposta di aumentare le tasse sui carburanti, è ancora vivo negli europarlamentari francesi verdi e della sinistra radicale, che ieri hanno votato contro la direttiva di riforma del sistema Ets. Il nuovo Ets, infatti, allarga ...
  •  Risultato voto su Ets
| Attività Parlamentare

Le sfumature del nucleare

Nelle mozioni alla Camera

In più occasioni, la premier Giorgia Meloni e il ministro dell'Ambiente Gilberto Pichetto hanno ribadito che il governo non intraprenderà nessuna azione legislativa sul nucleare senza un mandato del Parlamento. Ieri la Camera ha cominciato la discussione generale di sei mozioni depositate dai gruppi...
  •  Discussione mozioni
  •  Mozioni nucleare
| Politica energetica nazionale

L'energia nel Def

Le giuste priorità in un quadro poco confortante

Il Documento di economia e finanza approvato in settimana dal Consiglio dei ministri è come sempre una miniera di informazioni perché mette nero su bianco la descrizione della situazione da parte del governo e le sue intenzioni nel breve-medio periodo, rispetto al quadro nazionale e nell'interazione...
| Trasporti |
GB Zorzoli

Auto, l'illusoria difesa dello status quo

Dopo il rilancio di Toyota sull'elettrico, il governo ascolti aziende e sindacati

La sempre utile ”Cronologia settimanale della mobilità” della Staffetta, relativa agli eventi accaduti tra il 3 e il 7 aprile, ne elenca alcuni il cui intreccio proietta ombre preoccupanti sul futuro del settore.
La prima informazione registra le conseguenze del flop delle auto “full hydrogen” pr...
| Politica energetica nazionale

Il primato degli a.d.

Sulle liste Mef per le partecipate

Docenti universitari di materie giuridiche, avvocati, habituè di Cda pubblici, in un paio di casi ex candidati o ex esponenti di amministrazioni locali: scorrendo le liste dei neoconsiglieri di Eni ed Enel, con l'evidente eccezione delle posizioni apicali, un elemento salta agli occhi: l'assenza qua...
| Politica energetica nazionale |
GB Zorzoli

La storia del Pnrr e il rischio del fallimento

I partiti (tutti) si mettano intorno a un tavolo o a farne le spese sarà tutta l'Italia

L'attuale dibattito sul Pnrr, stretto nella morsa tra problemi reali e narrazioni “ad usum Delphini”, rischia di sprecare in sterili diatribe il soccorso che la Commissione europea ci sta offrendo. Lo fa non per particolare benevolenza nei nostri confronti, ma perché preoccupata dalle ripercussioni ...
| Politica energetica nazionale

Una semplificazione troppo complicata

È ora di lavorare al testo unico delle rinnovabili

Chiunque si sia avventurato a leggere gli emendamenti approvati al decreto-legge Pnrr (v. Staffetta 06/04) ha dovuto presto fare i conti con un forte mal di testa. Ma l'emicrania nasce ancora prima, dalla lettura del ...
| Rinnovabili e Altre Fonti di Energia - Efficienza

Dopo le semplificazioni, la trasparenza

Serve una piattaforma unica per progetti e autorizzazioni Fer

Le semplificazioni per le rinnovabili si sono affastellate negli ultimi anni, per iniziativa governativa, parlamentare, regionale. Il risultato è un quadro normativo che forse ha agevolato l'accelerazione registrata negli ultimi due anni ma che certo non ha aiutato né la trasparenza né una gestione ...
| Rinnovabili e Altre Fonti di Energia - Efficienza

Intoppo fotovoltaico in Sicilia

Sono diverse le considerazioni che si potrebbero fare sull'annuncio del presidente della Regione Renato Schifani di uno stop alle autorizzazioni di progetti fotovoltaici in Sicilia. Alle molte illustrate egregiamente Carlo Stagnaro...
Saras
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana